App di incontri

Tinder

Omegle

Azar

Tinder (18+)

Cos'è:

App di incontri. Una volta creato il proprio profilo e selezionato se si vogliono conoscere uomini o donne, l’app mostra gli utenti attivi entro un certo raggio di azione ed è possibile rifiutare o approvare la conoscenza di altri utenti. Se due utenti si approvano a vicenda, scatta il match e l’applicazione permette loro di scriversi.

Criticità:

  • Possibilità di creare profili anonimi, ed essere contattato da anonimi

Rischi:

Esposizione a eventi pericolosi

Challenge, gaming o gruppi online possono istigare il minore ad azioni dannose su sé stesso sia dal punto di vista psicologico che fisico.

Sexting e derivati

L’invio di immagini e video con esplicito contenuto sessuale con diffusione su app di messaggistica e/o social network può generare eventi dannosi ed incontrollabili per il minore.

Adescamento

Contatto da parte di un adulto nei confronti di un minore con secondi fini e con possibili gravi conseguenze sulla salute psicologica e fisica.

Esposizione a materiale pericoloso

Accessi del minore alla visione di video o foto con contenuti negativi, violenti, non adatti o incitazione a siti con tematiche pericolose.

Dipendenza

Disturbo da controllo degli impulsi in cui il soggetto ha umore ed emotività dipendenti dall’utilizzo di internet in tutte le sue modalità e che genera malessere nel soggetto cui viene tolto il device.

Pericoli generali per la salute psico-fisica

Possibili problematiche psicologiche e fisiche causate da un uso scorretto o eccessivo di internet.

Risvolti psico-educativi:

Sensation seeking

Condivisione intimità

Contatti con sconosciuti

Omegle (18+ o 13+ con il consenso dei genitori)

Cos'è:

  • Sito di chat online gratuito che consente di interagire con altri utenti senza registrarsi. 
  • È possibile scegliere di parlare tramite chat di testo o videochiamata.
  • Il servizio accoppia gli utenti in modo casuale in sessioni di chat individuali in cui chattano in modo anonimo. 
  • Non è richiesta alcuna registrazione o autorizzazione, può quindi essere utilizzato da chiunque abbia in mano un dispositivo elettronico.
  • Qualora venga fatta richiesta, il sistema accoppierà uno sconosciuto che abbia interessi in comune con l’utente.
  • Le immagini della webcam possono essere acquisite dalle chat video di Omegle, caricate sui server di Omegle e monitorate.
  • Le immagini acquisite possono anche essere archiviate e utilizzate per migliorare il processo di moderazione di Omegle.

Criticità:

  • Il sistema metterà in contatto l’utente con uno sconosciuto.
  • Le chat su Omegle si autodistruggono una volta concluse.
  • Agli utenti viene offerta la possibilità di salvare il registro della chat e condividere il collegamento 
  • È anche possibile per altri utenti acquisire screenshot di chat video o utilizzare software di terze parti per registrarli
  • In media dopo 2 minuti dall’inizio della conversazione l’utente si ritrova catapultato in una sexChat: 
  • N.B. Nella homepage è detto: “È noto che i pedofili usano Omegle, quindi fai attenzione.”

Rischi:

Cyberbullismo

Forma di pressione, aggressione, (…) trattamento illecito di dati personali in danno di minorenni, realizzata per via telematica, nonché la diffusione di contenuti on line (...).

Sexting e derivati

L’invio di immagini e video con esplicito contenuto sessuale con diffusione su app di messaggistica e/o social network può generare eventi dannosi ed incontrollabili per il minore.

Esposizione a eventi pericolosi

Challenge, gaming o gruppi online possono istigare il minore ad azioni dannose su sé stesso sia dal punto di vista psicologico che fisico.

Adescamento

Contatto da parte di un adulto nei confronti di un minore con secondi fini e con possibili gravi conseguenze sulla salute psicologica e fisica.

Esposizione a materiale pericoloso

Accessi del minore alla visione di video o foto con contenuti negativi, violenti, non adatti o incitazione a siti con tematiche pericolose.

Dipendenza

Disturbo da controllo degli impulsi in cui il soggetto ha umore ed emotività dipendenti dall’utilizzo di internet in tutte le sue modalità e che genera malessere nel soggetto cui viene tolto il device.

Pericoli generali per la salute psico-fisica

Possibili problematiche psicologiche e fisiche causate da un uso scorretto o eccessivo di internet.

Risvolti psico-educativi:

Sensation seeking

Condivisione intimità

Contatti con sconosciuti

Azar (17+)

Cos'è:

  • Applicazione per videochiamate con sconosciuti che permette di entrare in contatto in modo casuale con milioni di persone in tutto il mondo utilizzando la webcam frontale.
  •  Prevede la possibilità di switchare, ossia passare ad altro soggetto, se quello selezionato random non piace.
  •  L’app è gratuita ma sono presenti dei servizi premium, il cui costo può variare. 
  • Consente l’utilizzo di stickers e diverse funzionalità grafiche da inserire nelle videochiamate per camuffare o modificare il proprio aspetto.
  •  Le chat video sono accessibili sia attraverso la rete 3 e 4G sia tramite Wi-Fi. 
  • Nelle chat di testo è presente un traduttore automatico. 
  • È possibile creare una lista di amici con i quali parlare con una certa regolarità. 
  • I messaggi e le videochiamate sono gratuiti per coloro che si trovano nelle proprie liste. Non hanno filtri, quindi quello che verrà mostrato è a discrezione dell’utente.

Criticità:

  • Accettando i termini di servizio si concede alla Società una licenza gratuita per l’accesso, la raccolta e l’utilizzo delle rubriche, degli elenchi di contatti e degli identificatori di telefono univoci contenuti nel Dispositivo in cui si ha scaricato l’App.
  • La Società può monitorare o rivedere tutti i contenuti trasmessi o condivisi tramite AZAR, inclusa la schermata della chat video.
  • I servizi in abbonamento vengono rinnovati automaticamente. 

Rischi:

Sexting e derivati

L’invio di immagini e video con esplicito contenuto sessuale con diffusione su app di messaggistica e/o social network può generare eventi dannosi ed incontrollabili per il minore.

Profilazione

Raccolta dati dell’utente di servizio la cui problematica risiede nel fatto che l’utente sia minorenne e che tali informazioni siano usate a danno del minore.

Esposizione a eventi pericolosi

Challenge, gaming o gruppi online possono istigare il minore ad azioni dannose su sé stesso sia dal punto di vista psicologico che fisico.

Adescamento

Contatto da parte di un adulto nei confronti di un minore con secondi fini e con possibili gravi conseguenze sulla salute psicologica e fisica.

Esposizione a materiale pericoloso

Accessi del minore alla visione di video o foto con contenuti negativi, violenti, non adatti o incitazione a siti con tematiche pericolose.

Dipendenza

Disturbo da controllo degli impulsi in cui il soggetto ha umore ed emotività dipendenti dall’utilizzo di internet in tutte le sue modalità e che genera malessere nel soggetto cui viene tolto il device.

Pericoli generali per la salute psico-fisica

Possibili problematiche psicologiche e fisiche causate da un uso scorretto o eccessivo di internet.

Risvolti psico-educativi:

Responsabilità nelle relazioni non allenata

Contatti con sconosciuti

Se hai trovato utile questo approfondimento, condividilo affinché possa fare del bene anche agli altri.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp